Associazione ParaTetraplegici Piacenza

Domenica 31 maggio 2015, presso il centro riabilitativo Giuseppe Verdi di Villanova sull’Arda si è tenuta la 30^ Festa del Parasimpatico. Anche quest’anno, le api operose del Comitato Amici del Parasimpatico in collaborazione con l’Associazione Paratetraplegici e l’Ospedale ha organizzato una giornata che simboleggia lo spirito col quale qui si intende la riabilitazione, vale a dire come un continuum che non si ferma all’atto della dimissione del paziente.

30 anni di ParaSimpatico

Ogni anno viene scelto un tema, che viene trattato nel convegno che si tiene la mattina del giorno della festa. Quello di quest’anno: “Spaghetti, pollo e insalatina. L’alimentazione nella mielolesione.”, approfondiva un argomento di fondamentale importanza, sul quale gravano tanti falsi miti che, in questa sede, grazie al contributo di vari specialisti, si è contribuiti a sfatare.

Sono intervenuti il Dr. Domenico Nicolotti, direttore facente funzione della struttura G. Verdi, la Dr.ssa Maru Marquez – Vicepresidente CNOPUS (Coordinamento Nazionale Operatori Spinali), Terapista Occupazionale Paraplegici Ostia, i pazienti Giancarlo Latino e Luca Vicini, che hanno portato la loro testimonianza.

Ampio spazio è stato poi alle dato alle domande del pubblico. Si è quindi presentato il ciclo ergometro, strumento donato all’unità spinale dal Comitato Amici del Parasimpatico tramite la raccolta fondi della Festa ed. 2014. E si è conclusa la giornata con un piacevole pranzo nel parco della struttura, allietato da sottofondo musicale. Questa fase della giornata rappresenta il valore aggiunto e distintivo della festa.

Ogni anno, vengono invitati tutti gli ex degenti, che hanno così modo di trascorrere alcune ore con persone con le quali hanno condiviso momenti difficili e speciali della propria vita. . Lunga vita, dunque, ad esso e al Parasimpatico.

Dacci una mano, condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *